25 Mar

APLAR 2014

APLARSi informa che la quinta edizione del convegno APLAR, dedicato alle applicazioni laser nel restauro, si terrà nella Città del Vaticano nei giorni 18 e 19 settembre 2014


Gli interessati a presentare un lavoro sono invitati ad inviare un abstract, seguendo le indicazioni impartite nella pagina predisposta nel sito www.aplar.eu entro il 30 aprile 2014.
La notifica di accettazione dei lavori sarà inviata agli autori entro il 30 maggio 2014.
Gli autori selezionati saranno poi tenuti a consegnare il lavoro esteso originale con le caratteristiche editoriali indicate sul sito www.aplar.eu entro il 30 settembre 2014.

Come tradizione consolidata nelle passate edizioni, il convegno propone uno scambio culturale e di esperienze all’interno della comunità tecnico-scientifica italiana ed estera che si occupa del tema ablazione laser.
In questa occasione, si vuole dedicare attenzione anche ad altre tecnologie strumentali che intervengono nelle pratiche di conservazione, aprendo spazi di confronto e di informazione su tecniche, sistemi e metodi per la rimozione di sostanze superficiali.
Sarà inoltre dedicato spazio ad argomenti relativi alla diagnostica e alla modellazione 3D, alle diverse scale micro e macro, come insostituibile base di conoscenza preliminare all’intervento.

Il Convegno, dunque, si muove in un campo interdisciplinare e vuole sollecitare l’interesse di chimici, fisici, storici dell’arte, architetti, ingegneri, archeologi, restauratori e studenti.
L’evento pone in primo piano la descrizione da parte degli attori della scena delle esperienze applicative sui Beni Culturali, mettendo a confronto le possibilità, i problemi e i risultati offerti dalle attuali tecnologie.

Le tematiche si suddividono per tipologia di materiale e argomento:

  • studi sperimentali e trattamenti con i sistemi laser per differenti problemi di rimozione;
  • torcia al plasma utilizzata nelle tecniche di rimozione;
  • saldatura laser;
  • tecnica diagnostica di spettroscopia al plasma indotta dal laser;
  • microscopia 3D;
  • rilievo e modellazione 3D, tecnologie laser scanning e image based;
  • tesi dedicate agli argomenti del convegno.

L’obiettivo dell’incontro è di porre in rilievo:

  • nella sessione orale, la figura di chi utilizza gli strumenti laser per la presentazione di casi applicativi, e la figura del ricercatore per la presentazione di nuove sperimentazioni affrontate;
  • nella sessione poster, la figura di chi presenta studi di carattere generale che vertono sull’applicazione dei laser nella conservazione.

La lingua ufficiale del convegno è l’italiano.

Da qui è possibile scaricare la prima circolare.
APLAR5_1circolare