11 Nov

XIV CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN INGEGNERIA PER I BENI CULTURALI

Il Centro Interdipartimentale di Ingegneria per i Beni Culturali – C.I.Be.C. dell’Università di Napoli Federico II, ha aperto le iscrizioni al XIV corso di perfezionamento in ingegneria per i beni culturali.

Il corso avrò durata di 3 mesi per un massimo di 30 partecipanti, la quota di partecipazione è di € 500,00 e possono partecipare al Corso i laureati in Ingegneria e Architettura di tutte le classi di laurea, sia triennali che specialistiche/magistrali rilasciate ai sensi del D.M. 509/99 o D.M. 270/04, nonché coloro che siano in possesso delle medesime lauree del previgente ordinamento degli studi.
Il bando è presente sul sito www.cibec.unina.it e lo potete scaricare anche da questo link.
Maggiori informazioni nella locandina allegata.

Locandina Corso di Perfezionamento in Ing per B.C.2018-2019 A4

17 Giu

SAHC International Masters Course

Dopo 10 anni di finanziamenti europei, 350 studenti e 65 paesi, le domande per Advanced Masters in Structural Analysis of Monuments and Historical Constructions sono aperte fino al 20 luglio 2018. Questo è il principale corso internazionale sulla conservazione delle strutture del patrimonio, vincitore nel 2017 del premio dell’Unione Europea “Europa Nostra” per il patrimonio culturale. Read More

17 Giu

Training Camp E-RIHS.it

Sono aperte le iscrizioni per l’edizione 2018 del Training Camp di E-RIHS.it sulle tecniche di Archeometria non invasiva in situ, che si terrà presso il Museo Nazionale Archeologico di Gioia del Colle (BA) dal 30 settembre al 6 ottobre. Read More

10 Giu

Máster en Estudios Avanzados en Arqueología

Presso l’Università di Barcellona viene organizzato il Máster en Estudios Avanzados en Arqueología. L’obiettivo principale del Master in Studi Avanzati in Archeologia è quello di formare ricercatori e professionisti nelle tecniche scientifiche di recupero, analisi, interpretazione e patrimonializzazione applicate all’archeologia. Quello che nel contesto anglosassone è chiamato Archaeological Sciences. L’obiettivo del master è duplice: lo sviluppo di un profilo professionale nella gestione dell’archeologia pubblica e privata e l’inizio di un percorso accademico o di ricerca che porti alla realizzazione di tesi di dottorato in Archeologia e alla conseguente carriera di ricerca.

Maggiori informazioni nel PDF allegato e al sito web dedicato.

Informazioni PDF

23 Ago

Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici

La Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici dell’Università degli Studi di Sassari, nella sede di Oristano, propone ai suoi iscritti una tematica di studio che definisce l’ambito geografico del Mediterraneo in cui si snoda “la rotta delle isole”.
Questa tematica viene affrontata attraverso l’attivazione del percorso di Archeologia Subacquea e dei Paesaggi Costieri – curriculum di Archeologia Classica- e dei quattro curricula Preistorico, Classico, Medievale e Orientale che compongono Nesiotikà – Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici dell’Università degli Studi di Sassari nella sede oristanese. I curricula sono orientati alla formazione scientifica professionalizzante nell’ambito principale delle insulae Maris Nostri et Externi.

Ad anni alterni sono ammessi alla Scuola 10 studenti per il percorso di Archeologia Subacquea e 8 studenti per ognuno dei quattro curricula attivati, per un totale di 32.

Per l’Anno Accademico 2017/2018 sono previsti n. 32 posti.
La presentazione delle domande di partecipazione al concorso di ammissione dovrà essere effettuata entro le ore 13 del 18 settembre 2017 compilando la domanda all’indirizzo https://uniss.esse3.cineca.it/Home.do (vedi Art. 6 del Bando) .

Maggiori informazioni nella Brochure NESIOTIKA 2017