22 Set

Innovative solutions for hyperspectral imaging in Art Conservation

vi segnalo il Workshop “Innovative solutions for hyperspectral imaging in Art Conservation” che si terrà il prossimo 2 ottobre presso il CNR- Area della Ricerca di Sesto Fiorentino.
I sensori iperspettrali ad oggi sono molto utilizzati nel campo dei Beni Culturali, e trovano applicazione in molti settori: testi, dipinti, edifici e scavi archeologici. L’imaging VNIR e SWIR offre molti vantaggi per l’analisi e lo studio del patrimonio culturale perché permette una visione completa di tutto l’oggetto. L’imaging VNIR è stata utilizzata fino dalla metà degli anni
’90 per testi, favorendo la lettura di parti sbiadite o danneggiate, e dipinti, per la mappatura dei pigmenti. L’imaging SWIR consente di monitorare i cambiamenti chimici nel tempo degli elementi costitutivi dell’opera, offrendo a studiosi e conservatori vantaggi unici.
Il workshop prevederà anche una sessione pratica in cui sarà possibile utilizzare lo strumento messo a disposizione da Headwall. L’iscrizione al workshop è gratuita ed è richiesta la pre-registrazione inviando una mail a: manganelli@icvbc.cnr.it
indicando nome, cognome ed indirizzo mail.

La brochure del workshop può essere scaricata al seguente link http://www.icvbc.cnr.it/Workshop_2oct.pdf