14 Gen

LAMBDA, Laboratorio di Milano Bicocca per Datazioni e Archeometria

Il LAMBDA, Laboratorio di Milano Bicocca per Datazioni e Archeometria del Dipartimento di Scienza dei Materiali, è il frutto della decennale esperienza maturata dallo staff del prof. Marco Martini nel campo dell’archeometria in generale, e della tecnica di analisi della termoluminescenza su materiali ceramici in particolare. L’attività pionieristica in questo campo ha portato a notevoli risultati su casi studio di interesse nazionale ed internazionale, e innovazioni in campo metodologico supportate da confronti con numerosi laboratori europei. Negli anni l’ambito di ricerca si è allargato alle analisi di luminescenza otticamente stimolata, principalmente applicata alla datazione di sedimenti e materiali di interesse geologico. Anche in questo campo sono stati numerosi i contributi a carattere metodologico (soprattutto per quanto riguarda l’elaborazione statistica dei dati ottenuti) e applicativi.

Nel 2008 la rosa di competenze nella datazione aumenta con la creazione del laboratorio di preparazione dei materiali per la datazione con radiocarbonio, che va a coprire geograficamente le esigenze del bacino del Nord Italia. La ricerca del laboratorio è attualmente indirizzata allo studio della datazione delle malte tramite tecniche OSL e radiocarbonio, oltre che alla datazione di materiali ceramici tramite analisi di reidrossilazione (RHX).
Parallelamente, nell’ambito della fisica della materia applicata alla caratterizzazione dei Beni Culturali, il laboratorio ha sviluppato skill scientifiche e tecnologiche nell’ambito delle analisi non invasive (in particolare l’analisi in fluorescenza a raggi X), mettendo a punto metodi statistici per l’elaborazione sinergica dei risultati ottenuti dalle differenti tecniche spettroscopiche.
Per rimanere aggiornati sulle attività di LAMBDA: https://archeometria.mater.unimib.it