09 Lug

Nuovo look e volto social

Cari Soci,

uno dei primi impegni che, insieme al Consiglio Direttivo e con la collaborazione di Simone Caglio, ho voluto mantenere, è stato quello relativo al rifacimento del sito web associativo (www.associazioneaiar.com), e la creazione della  pagina Facebook dell’AIAr, così da rendere visibile l’Associazione  anche sui social network.

Abbiamo provveduto ad  aggiornare il sito web nella  veste grafica e nei contenuti ,ed inoltre si è cercato di renderlo più duttile e pronto nell’aggiornamento delle informazioni su  congressi/opportunità/ricerche e sulla vita associativa.

Sono state inoltre definite due distinte Newsletter AIAr, una dedicata ai soli soci, l’altra per tutti gli utenti della piattaforma web,  nelle quali, a cadenza variabile in base alle notizie,  sono riportate informazioni sulla vita associativa, date e temi di convegni, congressi, giornate, report di attività di ricerca di gruppi e laboratori, iniziative di aziende, etc.

A tal proposito vi solleciterei a partecipare alla gestione web della Associazione,  inviando all’indirizzo webmaster@associazioneaiar.com tutto quanto ritenete opportuno sia pubblicato sul sito web e nella Newsletter della Associazione, cosi da rendere dinamico lo scambio di informazioni sia fra i soci che con coloro che usufruiscono del sito AIAr.

Il lavoro proseguirà non solo con un aggiornamento continuo e costante delle notizie relativa alla vita associativa, ma anche attraverso la creazione di forum di discussione e dibattito sui temi legati all’archeometria, la messa a disposizione di documenti e bandi legati allo sportello giovani e al premio Improta, la traduzione del sito in inglese, la creazione della banca dati delle competenze presenti nell’AIAr, che sarà messa a disposizione di aziende del settore e di laboratori di ricerca per aprire nuove collaborazioni.

Ritengo infine che la nostra pagina Facebook sia da valorizzare quanto più possibile, perché rappresenta uno strumento di facile e diffusa consultazione. Pertanto chiederei a tutti i soci di diffonderla attraverso tutti i  propri contatti.

Concludo invitandovi ad utilizzare e promuovere il sito web associativo e la pagina Facebook e vi sprono a collaborare con noi, inviandoci documenti da poter condividere con la comunità dei soci AIAr, ma anche segnalando eventuali malfunzionamenti che doveste incontrare nell’utilizzo o miglioramenti che pensate possano semplificare l’esperienza d’uso del sito.

Caserta, 07 Luglio 2014

Carmine Lubritto