Congresso del Ventennale

Firenze, Mercoledì 6 febbraio 2013
Sala Strozzi e Aula Magna dell’Università degli Studi di Firenze

Il 6 febbraio 2013 presso l’Università di Firenze si celebrerà una data importante per l’associazione di Archeometria Italiana: 20 anni di attività.

Maurizio Diana, primo Presidente dell’Associazione, ha avuto il coraggio di iniziare in Italia un nuovo cammino interdisciplinare al fine di interfacciare ed incrociare le conoscenze tecnico-scientifiche con quelle umanistiche. Cammino che è stato brillantemente continuato dai suoi successori, Claudio Arias, Claudio D’Amico, Marco Martini e Mauro Bacci.

Il lavoro fatto in questi venti anni ha permesso non solo di progredire nel campo delle discipline scientifiche applicate, ma soprattutto di accorciare le distanze culturali tra l’esperto tecnico-scientifico, lo storico dell’arte e l’archeologo: tuttavia, se molto è stato fatto, ancora molto si può fare. Su queste basi, l’Associazione continua a lavorare e cerca di promuovere il lavoro dei giovani archeometri puntando sulla loro alta professionalità.

Per celebrare la ricorrenza, l’AIAr ha organizzato un pomeriggio di incontri con alcuni past Presidents, il Prof. Yannis Maniatis (Institute of Materials Science and NCSR “Demokritos”, Grecia), Presidente della Greek Archaeometric Society e Chairman dello Standing Committee of the International Symposium on Archaeometry, e la Prof. Josefina Pérez-Arantegui (Departemento de Química Analítica, Universidad de Zaragoza), Membro dello Standing Committee of the International Symposium on Archaeometry, che terranno due lectio magistralis.

La celebrazione non è un atto dovuto, ma un sincero riconoscimento e ringraziamento a tutti coloro che hanno attivamente partecipato alle attività dell’Associazione. Rappresenta, inoltre, un momento di collaborazione per poter affrontare i futuri appuntamenti nazionali ed internazionali che ci vedono coinvolti.

Per questo tutti i soci e non soci sono caldamente invitati a partecipare e a ragionare insieme su strategie presenti e future. Nei due giorni successivi, 7-8 febbraio, sempre a Firenze, si terrà il Congresso dell’AIAr, quest’anno organizzato insieme al Forum Italiano Calce e dedicato soprattutto al tema delle finiture di edifici antichi e moderni, dai materiali alla loro durata e conservazione, alla possibilità di datazione: AMMC 2013 – Conference on Ancient and Modern Mortars.