X Congresso Nazionale

Venticinque anni di AIAr

Torino, 14-17 Febbraio 2018

L’intento degli organizzatori è quello di offrire ai partecipanti al congresso nuovi stimoli e strumenti per affrontare la ricerca e favorire interazioni che, combinando competenze disciplinari e avanzamento tecnologico, generino procedure innovative ed efficaci per lo studio e la tutela dei beni culturali materiali.

In occasione del X Congresso Nazionale sarà organizzata la II Scuola AIAr
presso il Centro di Conservazione e Restauro “La Venaria Reale”, 12-13 febbraio 2018


Tematiche
– Caratterizzazione e Diagnostica
– Conservazione Preventiva e Restauro
– Materiali Innovativi e Nanotecnologie
– Provenienza e Datazione
– Tutela e Valorizzazione
– Bioarcheologia
– Diffusione e divulgazione scientifica nei Beni Culturali
– Innovazione tecnologica
– Interazione Uomo-Ambiente

Programma
Visualizza lo schema del programma congressuale.
Visualizza il programma completo.
Visualizza l’abstract book.

Date importanti
18 settembre 2017 – Apertura invio abstract
15 novembre 2017 | 10 dicembre 2017 – Scadenza invio abstract
22 dicembre 2017 – Comunicazione accettazione contributi e Pubblicazione programma definitivo
12-13 febbraio 2018 – II Scuola AIAr
14-17 febbraio 2018 – X Congresso Nazionale

Sono compresi nella quota di iscrizione

  • 14 febbraio 2018 - Apericena di benvenuto
  • 15 febbraio 2018 - passeggiata TOURinSTONES
  • 16 febbraio 2018 - Tour archeologico

Apericena di benvenuto al Museo Egizio

Evento gratuito (è richiesta adesione).

L’apericena di benvenuto si terrà all’interno del Museo Egizio di Torino, aperto in esclusiva per i congressisti, che potranno visitare liberamente il 1° piano del Museo e la Galleria dei Re supportati – a richiesta – dagli egittologi presenti nelle sale.

Quando: mercoledì 14 Febbraio 2017 ore 19:00

Dove: Museo Egizio – Via Accademia delle Scienze, 6 10123 Torino

Come aderire all’evento: preferibilmente tramite l’apposito spazio del form di registrazione al congresso oppure via e-mail (aiar2018torino@gmail.com) entro il 02/02/2018. Le adesioni pervenute dopo tale data non potranno più essere considerate.

TOURinSTONES, itinerario di pietra: le montagne piemontesi si svelano in città

Evento gratuito a numero limitato (è richiesta adesione)

A cura di Alessandro Borghi e Francesca Gambino (Dipartimento di Scienze della Terra, Università di Torino)

Le Alpi, per la loro lunga e complessa storia, offrono un’ampia varietà di “pietre ornamentali” impiegate in città, nel corso dei secoli, per esigenze sia estetiche che strutturali. Passeggiare per Torino rappresenta quindi una formidabile occasione per calpestare ed osservare graniti, porfidi, gneiss, marmi e calcari, in una ricca collezione esposta in un museo a cielo aperto. Questo evento consiste in una passeggiata geo-turistica nel centro storico di Torino descritta dai suoi principali palazzi e monumenti storici riportati nella applicazione per tablet e smartphone “TOURinSTONES”, uno strumento innovativo volto a valorizzare il patrimonio geologico urbano.

Quando: giovedì 15 Febbraio 2017 ore 18:00

Dove: ritrovo davanti alla sede del Congresso

Come aderire all’evento: compilando l’apposito spazio del form di registrazione al congresso.

Tour archeologico “Torino quadrata”: passeggiata nella città romana e medievale

Evento gratuito a numero limitato (è richiesta adesione)

A cura dei soci del Gruppo Archeologico Torinese (GAT)

A partire dai simboli della città come le Porte Palatine e il Castello degli Acaia, la visita per le vie del centro porterà alla scoperta di tante e talvolta nascoste testimonianze della Torino romana e medievale. La passeggiata si svolgerà all’interno del perimetro dell’antica “città quadrata” dove, tra le sue vie un tempo perfettamente parallele e perpendicolari, si distribuiscono testimonianze di rilievo come il teatro romano, la chiesa della Consolata con le mura di cinta romane, la casa del Pingone e molto altro.

Quando: venerdì 16 Febbraio 2017 ore 16:30

Dove: ritrovo in Piazza Castello, di fronte alla chiesa di San Lorenzo

Come aderire all’evento: compilando l’apposito spazio del form di registrazione al congresso.

Con un contributo extra

  • 15 febbraio 2018 - cena sociale e 25 anni AIAr
  • 17 febbraio 2018 - gita ad Aosta con un programma di visita esclusivo

Cena sociale e festa 25 anni AIAr

Evento con contributo extra aperto a un eventuale accompagnatore.

La X edizione del congresso AIAr sarà l’occasione per festeggiare i 25 anni dell’associazione, istituita nel 1993. Oltre al bilancio scientifico, che si concretizzerà nelle presentazioni all’interno delle sessioni congressuali, per l’anniversario è previsto uno spazio conviviale speciale. La serata avrà luogo presso lo storico edificio della società Canottieri Esperia, situato in una posizione privilegiata sulle rive del Po, nel cuore di Torino e con il suggestivo scenario di Piazza Vittorio Veneto a fare da sfondo. Aperitivo, cena con menù speciale e, a conclusione, brindisi e musica con quartetto jump swing tra Torino, Napoli e l’America…

Quando: giovedì 15 Febbraio 2018 ore 19:00

Dove: Ristorante Esperia – Corso Moncalieri, 2, 10131 Torino

Come aderire all’evento: versando in contanti presso la segreteria del congresso al momento della registrazione la quota di 35 € (40 € per l’accompagnatore). Segnalare eventuali esigenze alimentari nell’apposito spazio del form di registrazione al congresso.

Gita sociale ad Aosta: dall’area archeologica di Saint-Martin-de-Corléans al complesso della Cattedrale di Aosta

Evento con contributo extra aperto a eventuali accompagnatori.

Scarica l’approfondimento

Quando: sabato 17 Febbraio 2018 – giornata intera

Dove: Ritrovo ore 8.30 in piazza Carlo Emanuele II (Piazza Carlina) – partenza ore 8.45

Come aderire all’evento: versando in contanti presso la segreteria del congresso al momento della registrazione la quota di 20 € per ogni partecipante (il contributo è lo stesso sia per i congressisti sia per gli accompagnatori).

Si richiede l’iscrizione all’evento preferibilmente tramite l’apposito spazio del form di registrazione al congresso.

Programma sintetico dell’escursione

Ore 8:30 ritrovo e partenza con bus ore 8:45 in piazza Carlo Emanuele II (Piazza Carlina)

Ore 10:30 arrivo ad Aosta, visita al complesso della Cattedrale di Aosta

Ore 13:30 pranzo libero (possibilità di pranzo con menù tipico a prezzo fisso)

Ore 15:30 visita del Parco archeologico e Museo dell’area megalitica di Saint-Martin-de-Corléans

Ore 17:30 rientro a Torino (arrivo previsto intorno alle ore 19:00) 



L’organizzazione del congresso e della scuola è curata da personale di Enti e imprese del Nord-Ovest che da tempo e a vario titolo si occupano di ricerca archeometrica.
Il giorno 17 febbraio è prevista la possibilità di partecipare ad una escursione ad Aosta con un programma speciale esclusivamente dedicato ai congressisti.

Segreteria
Per informazioni contattare: aiar2018torino@gmail.com

Sede del Congresso
Università degli Studi di Torino
Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi,
via Accademia Albertina, 13,
10123 Torino

Comitato scientifico
Maurizio Aceto
Francesca Alberghina
Emma Angelini
Lorenzo Appolonia
Rosa Boano
Susanna Bracci
Diego Elia
Roberto Giustetto
Celestino Grifa
Monica Gulmini
Mauro Francesco La Russa
Alessandro Lo Giudice
Carmine Lubritto
Ferruccio Petrucci
Emanuela Sibilia
Comitato Organizzatore
Debora Angelici
Elisa Calà
Patrizia Davit
Beatrice Demarchi
Sabrina Grassini
Paola Iacomussi
Ambra Idone
Marco Nervo
Alessandro Re
Evdokia Tema


COME RAGGIUNGERE TORINO
Aereo
L’aeroporto Sandro Pertini, situato nel comune di Caselle, dista circa 16 km dalla città ed è collegato al centro di Torino da bus navetta, da una linea ferroviaria e dal servizio taxi a fronte dell’uscita (lato “arrivi”).
Il bus navetta collega l’aeroporto con le stazioni ferroviarie del centro città, mentre la linea ferroviaria collega l’aeroporto con una delle stazioni cittadine periferiche (stazione Dora), che non è raggiungibile con i treni della rete ferroviaria nazionale, ma è servita dalla rete urbana di autobus e tram ed è collegata alla stazione Torino Porta Susa dalla linea veloce Dora Express.
Torino è anche agevolmente collegata con l’aeroporto di Malpensa.

Treno
La città di Torino è servita dalle ferrovia attraverso una fitta rete di interscambi. Vi sono quattro stazioni cittadine, dislocate nelle diverse parti della città. Le stazioni del centro cittadino sono la stazione Torino Porta Nuova e la stazione Torino Porta Susa.
Il collegamento ferroviario con l’aeroporto parte invece dalla stazione Dora, situata nella parte nord della città.

Auto
La città è servita da numerose autostrade che la collegano alle altre città del nord Italia: A4 (Torino – Milano), A5 (Torino – Aosta –traforo Monte Bianco), A6 (Torino – Savona), A21 (Torino – Piacenza). L’autostrada A32 collega la città alla Francia attraverso il Traforo del Frejus.
Intorno alla città si allarga la tangenziale (a pagamento), che permette di raggiungere le varie zone senza dover attraversare il centro cittadino.
La sosta nella zona urbana di Torino è a pagamento (strisce blu o posteggio in strutture coperte).
La circolazione automobilistica privata è inoltre limitata nella zona centrale della città (ZTL), dove è attivo un sistema elettronico per il rilevamento degli accessi non autorizzati. Accordi speciali sono attivi per gli alberghi posti all’interno della ZTL e dotati di posteggio proprio.

DOVE ALLOGGIARE
Un elenco di sistemazioni (hotel, bed&breakfast, residence, ostelli) nella zona del congresso è disponibile nel file pdf scaricabile.

Quote Socio AIAr Non Socio AIAr
Ordinaria € 160,00 € 220,00
Scontata* € 130,00
Studenti e Non strutturati** € 80,00 € 120,00

*Sconto per i soci che siano in regola con la quota associativa 2017 e 2018. Per i nuovi iscritti è applicato lo sconto se in regola col pagamento della quota 2018. Per i soci e per i nuovi iscritti, la riduzione soci sarà applicabile anche se il versamento della quota associativa 2018 verrà eseguito contestualmente all’iscrizione al congresso. [Scade il 15 gennaio 2018]
** studenti, borsisti, assegnisti di ricerca, Co.Co.Co.

La quota comprende:
– iscrizione al congresso
– coffee break e pranzi
– raccolta degli abstract
– materiale informativo
– partecipazione agli eventi sociali pomeridiani (apericena presso il Museo Egizio riservato agli iscritti al congresso entro 02 febbraio 2018)

La quota non comprende:
– cena sociale e festeggiamenti 25 anni AIAr – giovedì 15 febbraio (35 euro)
– escursione ad Aosta con programma esclusivo – sabato 17 febbraio (20 euro)
Eventi aperti ad eventuali accompagnatori.
Per i dettagli sugli eventi sociali, si consulti l’apposita sezione.


Contributi Scientifici
I contributi da sottoporre al comitato scientifico – in forma di abstract redatti in lingua inglese secondo il presente modello scaricabile (DocxPDF) – devono essere inviati all’indirizzo aiar2018torino@gmail.com specificando il nome del presentatore, la preferenza per la modalità di presentazione (Orale o Poster) e la tematica (o le tematiche) di riferimento.

Per ogni presentatore è prevista la sottomissione di un massimo di due contributi, di cui solo uno orale.

Presentazioni POSTER: in lingua inglese. Spazio massimo di 90×110 cm (verticale).
Presentazioni ORALI: in italiano con slide possibilmente in inglese. Ogni relatore avrà a disposizione 15 minuti + 5 minuti per eventuali domande e commenti. Il rispetto dei tempi assegnati è da considerare tassativo, a tutela degli uditori e degli altri relatori.

Pubblicazione
Dopo il congresso, un numero selezionato dei contributi presentati sarà considerato per la pubblicazione in Special Issues delle seguenti riviste (indicizzate Scopus):

Journal of Archaeological Science: Reports (massimo 15 articoli)
EPJ Plus (massimo 20 articoli)

Maggiori informazioni verranno fornite in seguito.

II scuola AIAr
Archeometria e(‘) multidisciplinarità. Esigenze comuni, approcci diversi.

La II Scuola AIAr, organizzata in occasione del X Congresso Nazionale (14-17 Febbraio, Torino), si terrà il 12 e 13 Febbraio 2018 presso il Centro di Conservazione e Restauro “La Venaria Reale” e avrà l’obiettivo di stimolare l’approccio multidisciplinare e la formazione interdisciplinare nello studio dei materiali antichi.
La scuola accoglierà 12 giovani iscritti al congresso, laureati magistrali nelle varie discipline inerenti i beni culturali (sia di ambito scientifico che umanistico), con titolo conseguito da non più di tre anni alla scadenza della domanda, ed età inferiore a 35 anni.
Costituirà titolo preferenziale la frequenza di un corso di dottorato, con progetto di tesi inerente lo studio dei beni culturali.
La partecipazione è gratuita, si richiede solo l’iscrizione al congresso entro il 31 Dicembre 2017 (quota ridotta). Per il pernottamento gli studenti potranno usufruire di una tariffa agevolata presso un B&B nella città di Venaria Reale, vicino al Centro di Conservazione e Restauro (dettagli presto disponibili).

Per presentare la propria candidatura è necessario inviare il curriculum all’indirizzo aiar2018torino@gmail.com, specificando nell’oggetto: candidatura per scuola AIAr

Scadenza invio candidature: 15 Dicembre
Scarica il Programma
Dove: Centro di Conservazione e Restauro “La Venaria Reale”, Via XX Settembre, 18, 10078 Venaria Reale (Torino).

Comitato organizzatore scuola
Eliano Diana
Giorgio Di Gangi
Beatrice Failla
Silvia Ferrarese
Anna Piccirillo
Rosanna Piervittori
Selena Viel

Con il contributo di

                                                                  

Organizzazione

Patrocini

                

Con la collaborazione di